Powered by Smartsupp

SPEDIZIONE GRATUITA DA 19,90 € 

Cerca
costo defibrillatori

Sommario

Il costo defibrillatori non potrà mai essere paragonato al valore incommensurabile di un salvavita. Come altri prodotti, il defibrillatore ha un prezzo variabile a seconda delle caratteristiche, del marchio, del modello e dell’affidabilità.
I fattori da considerare per fare la scelta giusta sono diversi.
Sicuramente, puntare su un prodotto a basso costo non è la scelta migliore da fare perché le certificazioni sono ridotte oppure assenti, come la certificazione FDA americana, le specifiche tecniche sono inferiori come pure gli anni di garanzia e non c’è nessuna assicurazione in caso di malfunzionamento.
Come scegliere al miglior rapporto qualità/prezzo?

Defibrillatore automatico esterno (DAE): cos’è, a cosa serve

Il DAE (defibrillatore automatico esterno) è un dispositivo salvavita fondamentale per individuare aritmie defibrillabili come tachicardia ventricolare e fibrillazione ventricolare. Riesce a identificarle automaticamente con estrema precisione garantendo un’efficace cardioprotezione.
L’efficacia della defibrillazione si basa sulla sua tempestività, precisamente nei primi 10 minuti
dall’insorgenza dell’aritmia alla distribuzione della scarica elettrica.

Costo defibrillatori automatici esterni

In Italia, i prezzi dei defibrillatori oscillano tra gli 800 euro e i 1.200 euro fino a raggiungere i 2.000 euro a seconda dei modelli più o meno avanzati e di qualità, ad esempio il Defibrillatore Tecnoheart Plus con un prezzo base di 1035 euro ma scontato a 909,09 è considerato il migliore da molti esperti per la sua tecnologia in grado di gestire tutte le operazione automaticamente grazie alla sua evoluta intelligenza artificiale installata nel software, inoltre non manca della omologazione IP
Il costo medio di un defibrillatore potrebbe sembrare elevato: in realtà, corrisponde a quello di un nuovo smartphone o tablet con la differenza che il defibrillatore salva vite ogni giorno.
Mediamente, le aziende produttrici offrono per il DAE una garanzia di 5 anni; per quelli di alta qualità anche 10 anni.
Il prezzo varia in base alle caratteristiche del dispositivo (tipo di scarica erogata, resistenza a polvere ed acqua, opzioni aggiuntive, ecc.).
Inoltre, nel nostro Paese vengono applicati sconti ed incentivi sull’acquisto dei defibrillatori. Le aziende chenacquistano un defibrillatore possono fruire di uno sconto sul premio Inail.
I privati possono risparmiare utilizzando il defibrillatore in condivisione con il condominio dividendo la spesa con gli altri condomini.

Defibrillatore costi: elettrodi e batterie

Le parti consumabili del defibrillatore sono la batteria e gli elettrodi: una volta superata la scadenza,
devono essere sostituite. In particolare, gli elettrodi sono monouso. Usando il dispositivo su un soggetto in arresto cardiaco, devono essere sostituiti.
Oltre al costo del defibrillatore, quindi, bisogna considerare:

      • 200 euro per la batteria che, mediamente dura 5 anni;

      • Prezzo variabile per gli elettrodi, in base all’uso ed al modello del defibrillatore, da sostituire alla
        scadenza o dopo ogni utilizzo.
        In genere, la garanzia di un defibrillatore è di 5 anni ma alcuni marchi la estendono fino a 10 anni.

    Costi defibrillatore: fattori da valutare

    Nella scelta di uno strumento salvavita, il minimo che si possa fare è effettuare una valutazione completa nel medio/lungo periodo. Conviene escludere a priori i prodotti offerti al prezzo più basso, soprattutto se non si è in grado di comprenderne i requisiti e i costi di manutenzione.
    I tre fattori principali da considerare sono il prezzo di acquisto, i costi di manutenzione (batterie ed
    elettrodi da sostituire) e gli anni di garanzia del dispositivo.
    I migliori defibrillatori offrono:

        • Il maggior numero di anni di garanzia (8-10 anni);

        • Caratteristiche tecniche migliori, tra cui l’IP (coefficiente di protezione contro polveri e liquidi);

        • Migliore capacità di azione come il range di impedenza;

        • Connessione WiFi e GSM;

        • Tempi ridotti di analisi e erogazione scarica.

      Condividi articolo:
      Articoli correlati